Epitaffi Filosofici

EPITAFFI FILOSOFICI

EPITAFFIO DI UN FISICO DELLA RELATIVITA’
Torneranno a farmi compagnia le ombre dei futuri possibili: lascio il passato a chi crede che esista.
Alessia Massari

Di me perì sol quello che io non ero.
Di me resterà quello che io sarò.
Castrese Esposito

Mi avvio, speriamo che sia tutto vero.
Castrese Esposito

Non temo più il passare delle stagioni.
Castrese Esposito

Sono assente dal mio presente ma vivrò con te nel tuo domani.
Castrese Esposito

Sono andato oltre.
Fa parte del nostro vivere evolvere.
Castrese Esposito

Di me qui riposa il superfluo, nei tuoi ricordi ho lasciato la mia essenza. Non soffermarti troppo in questo luogo ma portami con te per il mondo.
Castrese Esposito

L’Agnostico
Esiste, ora lo so!
Francesco Tàmmaro

L’idealista
Seppellite le mie ossa, ma le mie idee vi perseguiteranno.
Francesco Tàmmaro

EPITAFFIO DI UN ADATTABILE
Amavo la vita.
Amerò la morte.
Marina Paolucci

EPITAFFIO PER MORTE IMPROVVISA
Non era calcolato questo mio viaggio.
Senza valigia, senza saluti, senza ritorno.
Non disperate, un giorno ci riabbracceremo.
Arrivederci!
Marina Paolucci

EPITAFFIO DI UN SAGGIO
La morte è una disapparenza della sostanza.
Si resta. Eternamente.
Immutabili, per chi ci ha conosciuto ed amato.
Basterà guardare ancora insieme la stessa stella, da lati opposti, Terra e Cielo, per ritrovarsi.
Arrivederci!
Marina Paolucci

EPITAFFIO DI FILOSOFO
La vita non si può deciderla.
Neppure la morte.
Marina Paolucci

EPITAFFIO DI UN EPITAFFIO
Lapidario
Wihlelmina Vagante

EPITAFFIO DELLA FINE
E’ giunta l’ora di un nuovo Inizio
Wihlelmina Vagante

EPITAFFIO DEI “SE”
Seppelliti insieme ai “MA” perché voglio pensare e vivere senza.
Wihlelmina Vagante

One thought on “Epitaffi Filosofici

Comments are closed.