Scarica il bando della Poesia edita

La Giuria del Premio Poesia edita allinea alcuni dei nomi più prestigiosi della poesia italiana, della critica e della ricerca letteraria come Maurizio Cucchi, Mario Santagostini, Laura Garavaglia, e studiosi e docenti di italianistica come Tiziana Piras e Matteo Vercesi… una garanzia per gli autori che da tre anni partecipano numerosi a questo  prestigioso concorso.

Maurizio Cucchi, è nato a Milano nel 1945, dove vive. Si laurea all’Università Cattolica con una tesi su Nelo Risi e Zanzotto. Per anni opera come consulente editoriale, critico letterario e traduttore (Flaubert, Lamartine Mallarmé, Stendhal, Villiers de l’Isle-Adam, Prévert). Si impone alla critica e al pubblico già con la prima raccolta del 1976 Il Disperso (Mondadori & endash; nuova edizione in Guanda, 1994). Nel 1980 pubblica Le meraviglie dell’acqua (Mondadori) e due anni più tardi il poemetto Glenn, (San Marco dei Giustiniani), è premiato al Viareggio. Pubblica poi Dama del gioco e Poesia della fonte ancora per i tipi di Mondadori, nel 1987 e nel 1993. Nel 1996 ha curato, con Stefano Giovanardi, l’antologia dei poeti italiani del secondo Novecento, edita nei “Meridiani” Mondadori; L’ultimo viaggio di Glenn, 1999; La poesia dialettale (2000, Ist. Poligrafico dello Stato); Poesie 1965-2000 (Mondadori 2001); Il male è nelle cose (Mondadori 2005); La traversata di Milano (Mondadori 2007); Vite pulviscolari (2009, Mondadori); Per un secondo o un secolo (2003, Mondadori); Il viaggiatore di città (2004, LietoColle); Il denaro e gli oggetti (Xerra William, 2006, Il Faggio); L’onore del clochard (2009, Manni), L’indifferenza dell’assassino (Guanda, 2012).

Laura Garavaglia, è nata il 2 settembre 1956 a Milano e da anni vive a Como. Si è laureata in lettere moderne presso l’Università Statale di Milano. Nel 1978 ha ricevuto medaglia artistica partecipando con alcune poesie giovanili alla 3° Biennale “Casentino” di Poesia, Narrativa e Saggistica, Presidente del Concorso Silvio Miano, Presidente di Giuria Mario Luzi. Ha insegnato materie letterarie e geografia economica presso istituti superiori della provincia di Milano e di Como. Ha collaborato con il quotidiano “il Giornale”, il “Corriere di Como” e con la pagina culturale del quotidiano “L’Ordine”. Ha partecipato a “Parolario 2010″ presentando serate dedicate alla poesia. Ha pubblicato un volume di poesie con la casa editrice IL FILO che ha ottenuto nel 2009 il 2° Premio Opera Prima Edita al Premio Circe, Una Donna tante Culture, Monterodondo (RM). Nel settembre 2010 ha pubblicato una nuova raccolta di poesie dal titolo Farfalle e pietre, LietoColle Editore, con prefazione di Maurizio Cucchi. Nel 2012 la raccolta La simmetria del gheriglio, Stampa2009. E’ direttore responsabile del sito di social networking www.protagonisteinrete.it. e socia fondatrice, Presidente e organizzatrice dell’Associazione culturale “La Casa della Poesia di Como”.

Tiziana Piras, si laurea nel 1992 all’Università di Trieste con una tesi sulle fonti latine in Leopardi, di cui sono relatori S. Sconocchia e P. Gibellini. Nel 1993 consegue il Diploma in archivistica, paleografia e diplomatica, presso l’Archivio di Stato di Trieste; Negli anni 2007-2008 e 2008-2009 incarichi d’insegnamento di “Lingua e letteratura italiana”, “Scienze della Formazione Primaria” e “Letteratura per l’infanzia” e per i corsi di “Scienze dell’educazione e della formazione” e “Scienze della formazione primaria”. Per il lavoro filologico è stata importante per la sua formazione la figura di Pietro Gibellini.  Ha pubblicato: I giudizi di Leopardi sulla lingua della letteratura scientifica e tecnica latina, 1993; Niccolò Machiavelli, Mandragola, a cura di P. Gibellini, note di T. Piras, (Garzanti, 1997); G. D’Annunzio, Fedra, a cura di P. Gibellini e T. Piras, (Mondadori, 2001); La variantistica di Pietro Gibellini fra stile e ideologia: Belli, D’Annunzio, Parini e Manzoni, 2004; Petrarca nello Zibaldone di Leopardi, 2004; Eugenio Montale: ossi di mito, 2007; Lettere inedite di Biagio Marin a Letizia Svevo e a Antonio Fonda Savio (1961-1966), 2007; Saba e Montale. Storia di un’amicizia nelle lettere di Bazlen e Svevo a Montale, 2008; Appendice. Confini. Linguaggi e culture in contatto, 2009. Ha pubblicato l’edizione critica del romanzo di Antonio Fogazzaro Piccolo mondo antico, affidatole dall’Accademia Olimpica di Vicenza nell’ambito dell’Edizione Nazionale delle Opere di Antonio Fogazzaro, edito da Marsilio, 2014.

Mario Santagostini è nato a Milano, dove è sempre vissuto, nel 1951. Tra gli ultimi libri di versi: L’Olimpiade del ’40 (Mondadori, 1994), L’idea del bene (Guanda, 2001), Versi del malanimo (Mondadori, 2007), A. (LietoColle, 2010), Uscire di città (Stampa2009, 2012.
Le sue poesie sono raccolte in numerose antologie italiane e straniere e tradotte in varie lingue.
Autore di numerosi saggi critici raccolti in riviste (Belfagor, Nuovi Argomenti), attualmente collabora con il
Corriere della Sera. Ha tradotto dal latino (Inni ambrosiani) e dal tedesco (Goethe, Kleist, Chamisso).

Matteo Vercesi (Venezia 1975) è stato docente a contratto presso l’Università di Trieste dal 2011 al 2014 e borsista di ricerca presso il Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università “Ca’ Foscari” di Venezia, in collaborazione con il Centro Studi Biagio Marin di Grado, di cui è socio. Dopo la laurea in Lettere, ha conseguito il dottorato di ricerca in Italianistica e Filologia classico-medievale. È condirettore della rivista internazionale «Letteratura e dialetti» (Roma, Serra Editore), direttore di «InAspreRime» (Udine, Campanotto Editore) e redattore di «Studi Mariniani» (Roma, Serra Editore). È inoltre membro del Comitato Scientifico della collana “Biblioteca di letteratura dialettale” della casa editrice Aracne di Roma e del Comitato Scientifico del Premio Internazionale di Poesia Religiosa S. Sabino. Dirige la collana di poesia contemporanea per la Ronzani Editore di Vicenza. Nel 2007 ha vinto il Premio Nazionale “Biagio Marin” per la sezione dedicata alla saggistica. Collabora con l’Università Popolare di Padova, presso la quale tiene corsi di Letteratura italiana. Ha recentemente pubblicato i volumi Biagio Marin e altro Novecento in dialetto veneto (prefazione di Edda Serra, Roma, Aracne, 2013), Un altro Veneto. Poeti in dialetto fra Novecento e Duemila (con Maurizio Casagrande, Roma, Cofine, 2014), Filologia ed ermeneutica. Studi di letteratura italiana offerti dagli allievi a Pietro Gibellini (curato con Marialuigia Sipione, Brescia, Morcelliana, 2015), e Pareti di carta. Scritti su Guido Ceronetti (curato con Paolo Masetti e Alessandro Scarsella, Mantova, Tre Lune, 2015).

 

Nelle precedenti edizioni del concorso di poesia edita hanno partecipato alla giuria Alberto Nessi, Roberto Mussapi, Silvio Raffo.

One thought on “La Giuria: Poesia Edita

Comments are closed.