Scarica il bando del Racconto inedito

La Giuria del Premio Racconto inedito ha accolto negli anni alcune delle più significative e prestigiose personalità della critica e della narrativa, dallo svizzero Giuseppe Curonici, scrittore e per molti anni direttore della Biblioteca Cantonale di Lugano, a Marta Morazzoni, sensibilissima e straordinaria scrittrice, ad Andrea Vitali, l’arguto narratore delle storie del lago di Como. Oggi fanno parte della Giuria Gianmarco Gaspari, Giovanni Cocco, Gian Paolo Serino, Linda Terziroli, e il nuovo entrante Andrea Fazioli, giovane scrittore svizzero ticinese autore di originali romanzi noir, pubblicati da Guanda, che raccontano una Svizzera inedita e problematica. Inoltre, da qualche anno, alla Giuria è stato aggiunto un comitato di lettori che opera una prima selezione dei testi inviati: Alissa Cadario, Stella Gariboldi, Moreno Paulon, Rossella Pretto, Daniel Volpi.

Gianmarco Gaspari (Presidente), è docente di Letteratura italiana presso l’Università degli Studi dell’Insubria (sede di Varese), Direttore del Centro Nazionale Studi Manzoniani di Milano e Direttore del Centro Studi per le Diversità Culturali e le Storie Locali (Varese). Si è occupato, in particolare, di Cinquecento (Ariosto e Cellini), Settecento, Ottocento e Novecento: la cultura lombarda dell’Illuminismo, il Neoclassicismo, Manzoni, Gadda, Sereni. Ha organizzato mostre (La cultura a Milano tra riformismo illuminato e rivoluzione, Milano 1989; Manzoni scrittore e lettore europeo, Roma e Milano, 2001), convegni e rassegne teatrali. Fa parte del Comitato Direttivo della Scuola Superiore in Mediazione Linguistica dell’Università Umanitaria (Milano) e di diversi comitati per le Edizioni Nazionali. È socio della International Society for Eighteenth Century Studies e membro dell’Ateneo di Bergamo. È direttore degli “Annali manzoniani”. Tra le pubblicazioni, il volume Letteratura delle riforme. Da Beccaria a Manzoni, Palermo, Sellerio, 1990. Ha curato, tra le altre, edizioni di Muratori, Della forza della fantasia umana, 1995, A. Manzoni Storia della Colonna infame, 1987, C. E. Gadda I Luigi di Francia, Garzanti, 1992.

Giovanni Coccoè nato a Como nel 1976. Ha pubblicato Angeli a perdere (No Reply, 2004), La Caduta (Nutrimenti, 2013, Premio Selezione Campiello), in coppia con Amneris Magella Ombre sul lago e Omicidio alla stazione Centrale (Guanda, 2013 e 2015, finalisti al Premio Camaiore Letteratura Gialla), Il bacio dell’Assunta (Feltrinelli, 2014); nel 2015 ha dato alle stampe La promessa, l’atteso secondo capitolo della tetralogia iniziata con La Caduta (Nutrimenti).

Andrea Fazioli, nato nel 1978, vive a Bellinzona, nella Svizzera italiana. Ha pubblicato i romanzi L’arte del fallimento (Guanda 2016), Il giudice e la rondine (Guanda 2014), Uno splendido inganno (Guanda 2013), La sparizione (Guanda 2010, premio La Fenice Europa), Come rapinare una banca svizzera (Guanda 2009), L’uomo senza casa (Guanda 2008, vincitore premio Stresa e Premio selezione Comisso), Chi muore si rivede (Dadò 2005), Il giudice e la rondine (Guanda 2014), La beata analfabeta (San Paolo 2016), L’arte del fallimento (Guanda 2016, cinquina finalisti Premio Scerbanenco)). I suoi libri sono tradotti in varie lingue. È fra gli autori della web-serie Notte noir (RSI/REC 2014). Nel 2015 ha scritto la pièce teatrale Teoria e pratica della rapina in banca. Si è laureato in lingua e letteratura italiana e francese all’università di Zurigo con una tesi sul poeta Mario Luzi, ricevendo il premio Pro Ticino 2005. Ai suoi esordi, nel 1998, ha vinto il Premio internazionale Chiara giovani. Negli ultimi anni ha tenuto conferenze sulla lettura, sulla scrittura e sulla genesi dei suoi testi in vari paesi europei ed extraeuropei e ha fondato il laboratorio “Scuola Yanez”, che opera in Italia e in Svizzera. È docente di scrittura creativa per la scuola Flannery O’Connor di Milano.

Gian Paolo Serino, critico letterario, ha ideato e fondato la rivista Satisfiction. Ha collaborato con la Repubblica, Il Giornale, Il Venerdì di Repubblica, D-la Repubblica, Rolling Stone, GQ e Radio Capital. Collabora con Libero, La Provincia di Como, di Lecco e di Sondrio. Nel 2006 ha pubblicato USA&Getta, ha curato l’edizione italiana de Il Compromesso di Elia Kazan e Così tante vite. Il Novecento di Giancarlo Vigorelli, con prefazione di Claudio Magris. Ha curato l’edizione italiana di Dylan Thomas. La biografia di Paul Ferris ( Mattioli 1885). Ha collaborato con Vasco Rossi. Nel 2016 ha pubblicato il suo primo romanzo, Quando cadono le stelle (Baldini & Castoldi).

Linda Terziroli, è nata a Varese il 1° settembre 1983. Diplomata al Liceo Classico Ernesto Cairoli, si è laureata in Lettere Moderne presso l’Università degli Studi di Milano con una tesi sull’amore e sulla morte nell’opera di Guido Morselli. E’ stata l’ideatrice, insieme a Silvio Raffo, del “Premio per il romanzo inedito Guido Morselli” e con lui ha fondato il Comitato “Guido Morselli, il genio segreto”, di cui è segretario. Dopo una prima esperienza professionale nel Cantone Ticino (CH), insegna lettere presso l’Istituto d’Istruzione Superiore “Galileo Galilei” di Laveno Mombello. Ha curato i volumi Guido Morselli Lettere ritrovate (NEM, 2009), Una rivolta e altri scritti (1932-1966) (Bietti, 2012). Ha curato con Silvio Raffo la raccolta di scritti Guido Morselli Un Gattopardo del Nord (P. Macchione Editore, 2016)

Comitato di lettura:
Chiara Barra, Alyssa Cadario, Stella Gariboldi, Rossella Pretto

 

Nelle precedenti edizioni del concorso racconto inedito hanno partecipato alla giuria Giuseppe Curonici, Pietro Gibellini, Renato Martinoni, Marta Morazzoni, Cristina Redaelli

 

 

 

One thought on “La Giuria: Racconto Inedito

Comments are closed.