Epitaffi Ironici

EPITAFFI IRONICI

EPITAFFIO DI UN VIVEUER
Scriveranno di me sulla tomba fiorita: Morì di troppa vita.
Alessia Massari

EPITAFFIO DI UNA CENTRALINISTA
Non fiori, ma si prega di attendere.
Alessia Massari

EPITAFFIO DI UN BASTIAN CONTRARIO
Fu sepolto circondato dall’affetto di tutti i presenti, tranne l’autista che dovette guidare il carro funebre in retromarcia.
Alessia Massari

EPITAFFIO DI UN AUTOMOBILISTA MILANESE
Morì sotto un fuoco di fila. Doppia.
Alessia Massari

EPITAFFIO DI UN FUNAMBOLO
Lo ricordano tutti come un uomo molto equilibrato.
Alessia Massari

EPITAFFIO DI UNA SAPONETTA
Se ne andò, lavandosene le mani.
Alessia Massari

EPITAFFIO DELL’ESCAPOLOGO
Mi sa che questa volta sono cazzi.
Barbara Palombi

EPITAFFIO DI AGNELLI (uno qualsiasi)
Fiat lux.
Barbara Palombi

IL BURBERO
E io che me ne ero venuto qui per non sentirti più!
Castrese Esposito

E ora come ammazzerò il Tempo?
Castrese Esposito

Cuore solitario, bella presenza e ancora piacente cerca vicina di bara.
Castrese Esposito

Ho cambiato solo indirizzo.
Castrese Esposito

EPITAFFIO DELLO SFATICATO
Scrivi qualcosa e di che é mio.
Castrese Esposito

EPITAFFIO DI UN VENDITORE DI CASE
Causa inutilizzo, vendo cassa in perfette condizioni. Pari al nuovo.
Castrese Esposito

EPITAFFIO DEL CURIOSO
Devo andare. Ho troppe domande non ancora risposte.
Castrese Esposito

EPITAFFIO DELL’ERGASTOLANO
Passai dalla cella a questo loculo senza passare a miglior vita.
Castrese Esposito

EPITAFFIO DI UN MUTO
:-)
Castrese Esposito

EPITAFFIO DI UNA MAESTRA
Non le fu concesso di ripetere l’anno.
Claudia Carbone

EPITAFFIO DI UN SUICIDA ROMANTICO
me la son goduta a tutto gas …
Darya Ginevra Anais

EPITAFFIO DI UNA GATTA MORTA
Non e’ da tutti morire due volte.
Deborah Campolo

EPITAFFIO DELLA NOIA
Non e’ cambiato nulla. Ero morta anche prima
Deborah Campolo

MARILYN MONROE
Meglio così!
Alla mia età, tutto ciò che mi piaceva, rischiava di essere sposato o fare ingrassare!
Eleonora Desiderio

HERCULE POIROT
E’ stato il maggiordomo
Eleonora Desiderio

SUICIDIO DI BELLEZZA
Sopravvissuta al passaggio da bella figa a bella donna poi bella signora, fece in modo di non arrivare a bella vecchina.
Elisa Borgonovo

EPITAFFIO DI UNA RITARDATARIA
Per una volta sono riuscita ad assistere a tutta la cerimonia.
Emanuela Arzuffi

EPITAFFIO DI UNA PROSTITUTA (momento della sepoltura)
Niente di nuovo. Sono sdraiata e sopra di me un uomo suda.
Emanuela Arzuffi

EPITAFFIO DI UNA LACRIMA AL CINEMA
Destino crudele, mai una volta che sia riuscita a vedere la fine di un film!
Emanuela Arzuffi

EPITAFFIO DI UN ITALIANO
Nella morte come nella vita, abituato ad essere spolpato da vermi.
Emanuela Arzuffi

EPITAFFIO DI PINOCCHIO
Raso?! Che delusione, mi sarei aspettato almeno una bara con l’imbottitura in pelle…
Emanuela Arzuffi

EPITAFFIO DI UN AMORE
Me ne sto qui, immobile e freddo, imprigionato in un matrimonio.
Emanuela Arzuffi

EPITAFFIO DELLA VEDOVA
Qui giace il mio povero marito, Nella morte come nella vita… freddo
Floriana Plebani

EPITAFFIO DI UN ATEO
…. e adesso?????
Floriana Plebani

EPITAFFIO DELLA CASALINGA
Scusate la polvere
Floriana Plebani

EPITAFFIO DI UN EPITAFFIO (2000-2012)
Nacqui in grazia della morte di Alberto Rossini.
Uomo vanaglorioso volle fossi scolpito
In oro sul rilucente nero della lapide
“Qui giace Alberto, scusate se non mi alzo”.
Giornalista di provincia e vago intellettuale
mi rubò, come molto altro, per ben figurare.
Vissi dodici anni in quasi solitudine
Oggi muoio nella terra rivoltata?
Mentre in un loculo fra i tanti riposerà
Quel che resta di un uomo dappoco:
Quasi nulla.
Graziano Gattone

EPITAFFIO PER REINCARNATI
Nacqui, vissi, morii.
Nacqui, vissi, morii.
Nacqui, vissi, morii.
Nacqui…
Graziano Gattone

EPITAFFIO DI UNA SIGARETTA
Ridotta in cenere.
Lucia Demma Carà

EPITAFFIO DI UN GHIRO
Dopo una vita oberata da tanti sonnellini,
finalmente il meritato riposo.
Luigi Palladino

EPITAFFIO DI UN OTTIMISTA
Sono diversamente vivo!
Marcello Perugia

EPITAFFIO DI LAZZARO
Riposerebbe in pace…
Marcello Perugia

EPITAFFIO DELL’EPITETO DI ARABA FENICE
E’ solo una condizione temporanea!
Marcello Perugia

EPITAFFIO DI UN ARTIFICIERE
Era il filo rosso!
Marcello Perugia

EPITAFFIO DI UN UOMO INGENUO
Tutte queste candele, ma la torta?
Marcello Perugia

EPITAFFIO DI UN AMANTE
Morto d’amore per la donna che giace nel loculo precedente, ucciso dalla follia dell’uomo che giace nel loculo successivo.
Marcello Perugia

EPITAFFIO DI UN UOMO SPECIALE
E’ morto, che altro dire?
Marcello Perugia

EPITAFFIO DI UN UOMO INSIGNIFICANTE
Qui giace qualcuno.
Marcello Perugia

EPITAFFIO DI UN GIOCATORE D’AZZARDO
Poker d’ossi.
Marcello Perugia

EPITAFFIO DI UN UTILIZZATORE COMPULSIVO DI CELLULARE
Almeno qui avrà costantemente ed eternamente campo… santo!
Marcello Perugia

EPITAFFIO DI UN MALATO IMMAGINARIO
Riposa in pace, era tutto vero.
Marcello Perugia

EPITAFFIO DI UN PAPA
Riposa in pace, se ne farà un altro.
Marcello Perugia

EPITAFFIO DELL’ARABA FENICE
Affittasi loculo, libero a breve.
Marcello Perugia

LAZZARO
Come non detto.
Marco Amendola

EPITAFFIO DI UN VAMPIRO
Chiuso dalle 05:00 alle 24:00
Marco Amendola

EPITAFFIO DI UN VECCHIO COCCIUTO
Vi dico che è solo un po’ di raffreddore!
Marco Amendola

EPITAFFIO DI UN CRITICO CINEMATOGRAFICO
Una trama avvincente ma dal finale scontato
Marco Amendola

EPITAFFIO DEL NATO STANCO
Finalmente posso riposare in pace.
Maria Grazia Orioli

EPITAFFIO DEL REALISTA
Mi avete fatto passare le pene dell’inferno. Ora che ho scoperto il paradiso, diradate le visite e lasciatemi riposare in pace.
MariaGrazia Orioli

EPITAFFIO DEL MUTO
Ci lasciò in silenzio, ma ritrovò la parola dandoci i numeri al lotto.
La famiglia ringrazia.
MariaGrazia Orioli

EPITAFFIO DI BENJAMIN FRANKLIN
Bara-fulmine
Mariella Giunta

EPITAFFIO DI UN FOLLE
Troppi cambi automatici
Mariella Giunta

EPITAFFIO DEL PIZZO
Ho farcito gonne da nobil dama
ornato il mento a gran cavalieri
davvero non credo adesso che occorra
farmi morire di camorra
Mariella Giunta

EPITAFFIO DI UN MURATORE
A causa di un pettegolezzo restò di stucco. Secco.
Lasciò i colleghi impietriti. Senza parole.
Marina Paolucci

EPITAFFIO DI UN AMORE
Vestita di nero
mesta spargo fiori
sulla tua tomba
ricordando i giorni
insieme trascorsi.
Mi esplodono dentro
le parole che non ti ho mai detto
#@§?????????????????????!!!!!
Sorrido..finalmente LIBERA
Marina Elena Viglione

EPITAFFIO DI UN CRUMIRO
Morì inzuppato nel cappuccino di uno scioperante affamato
Marina Elena Viglione

EPITAFFIO DELL’UOMO CHE NON DEVE CHIEDERE MAI
Se ne andò senza risposte.
Michele Lopopolo

EPITAFFIO DI UN DONNAIOLO
Di amanti visse. Di fidanzate sopravvisse. Di moglie morì.
Michele Lopopolo

EPITAFFIO DI LAURA
Non c’è. E’ andata via.
Michele Lopopolo

EPITAFFIO DI UNO STANCO OROLOGIAIO
Di riposarsi, non vedeva l’ora.
Michele Lopopolo

EPITAFFIO DI UNA MAESTRA
“Qui riposa nella pace del Signore un anima eletta”
Fui odiata da generazioni di alunni per la mia severità.
Sposai la Grammatica
e dedicai la mia vita
a correggere virgole, apostrofi e accenti.
E adesso devo sopportare una lapide
dove uno scalpellino ignorante
ha scritto “un anima” SENZA L’APOSTROFO!
Milena Milani

L’ENTUSIASMO
Condusse un’esistenza sopra le righe. Morì dal ridere!
Olga Pervenuti

BOBO VIERI
Perì per far risorgere il congiuntivo.
Olga Pervenuti

REALITY SHOW
Qui giace l’intelligenza di un intero Paese.
Olga Pervenuti

IL DITTATORE
Scusate.
Tolgo finalmente il disturbo.
Olga Pervenuti

EPITAFFIO DELLA VECCHIA GALLINA
Buon brodo.
Olga Pervenuti

EPITAFFIO DELL’AUTOMOBILISTA
Me ne vado.
Ovviamente, inca@@ato!
Olga Pervenuti

EPITAFFIO DELLA GATTAMORTA
Qui giace la gatta.
Paolo Amato

EPITAFFIO DI ROSSELLA O’HARA:
Dopotutto domani non è un altro giorno…
Penelope Ventisei

EPITAFFIO DELL’UOMO RAZIONALE:
Qui giace il caro istinto.
Penelope Ventisei

EPITAFFIO DELLA GRAMMATICA
…Ei fù
Pieranna D’Alberti

EPITAFFIO DI UN VAGABONDO
Qui giace colui che finalmente trovò una destinazione stabile.
Raffaella Guerra

EPITAFFIO DI UN DETENUTO
Adesso per me è impossibile evadere
Riccardo Gamba

EPITAFFIO BON TON
Vi ringrazio della visita,
scusate se non mi alzo.
Roberto Bertulazzi

EPITAFFIO OTTIMISTA
Suvvia,non piangete…mi poteva andare peggio!
Roberto Bertulazzi

PATRICK HERNANDEZ 06-04-1949 30-02-2037
“Born to be alive”
Roberto Bertulazzi

THOMAS EDISON 11-02-1847 18-10-1937
Prolifico e brillante inventore-“fulminante” la sua ultima intuizione.
Roberto Bertulazzi

EPITAFFIO DELLO STITICO?
…confidando nel purgatorio
Roberto Bertulazzi

EPITAFFIO DI UN VIDEOGIOCO
Game over!
Rosalinda Tridente

EPITAFFIO DI LAZZARO
Qui giace Lazzaro. Almeno, finché non ripassa “Lui”
Roy Roberto

EPITAFFIO DI A. EINSTEIN
“Dio non gioca a dadi”. E qui, ha proibito tutti gli altri…
Due palle, assolute!
Roy Roberto

EPITAFFIO DI UN PAZIENTE AFFETTO DA SINDROME DI DOPPIA PERSONALITA’
Consolatelo voi. Io non posso più
Roy Roberto

QUINTO EPITAFFIO DI EUCLIDE
In una bara vuota è possibile allocare uno e un solo corpo.
Roy Roberto

EPITAFFIO DI WOLFGANG AMADEUS MOZART
Così facciam tutti. Chi prima, chi poi
Roy Roberto

EPITAFFIO DI UN SUPEREGO
Ghandi, Einstein, Dalai Lama erano grandi uomini. Eppure sono morti.
Beh, anche io ieri, non mi sentivo tanto bene.
Roy Roberto

L’EPITAFFIO DEL VANITOSO
Bello da morire.
Sandra Giordano

EPITAFFIO PER DRACULA
Di giorno piangetelo con lacrime di sangue, di notte lasciate libero il passaggio.
Sandra Giordano

EPITAFFIO DI UN CONTADINO
M orto.
Sara Leda

EPITAFFIO DI UNA CANDELA
Cera una volta.
Sara Leda

EPITAFFIO DI UN TRANS
Qui giace Marco di anni 19 e Olga di 40.
Sara Leda

EPITAFFIO DEL DISTRATTO
E’ successo qualcosa?
Silvia Inserillo

EPITAFFIO ZOMBIE
Torno subito.
Teresa Fusco

SULLA LAPIDE DI PIERROT
Non piangete. Almeno voi.
Teresa Fusco

Ognuno per l’umanità non è nulla, tu per me eri tutto.
P.S.: Un saluto anche dalla mia attuale moglie.
Victor Laszlo

EPITAFFIO DI GESU’
Pensavo che sarei morto per qualcosa di importante, non per far vendere panettoni e colombe.
Victor Laszlo

EPITAFFIO DELL’AMANTE
Subì la maledizione di lunga Vita a fianco del fedifrago.
Wihlelmina Vagante

EPITAFFIO DELLE PECORELLE
C’era un burrone al di là della staccionata!
Wihlelmina Vagante

One thought on “Epitaffi Ironici

Comments are closed.